giulio turci: al sole. dipinti disegni e fotografie

giulio turci: al sole. dipinti disegni e fotografie

Bellaria Igea Marina, Casa Rossa 10 giugno – 9 settembre 2017 Il Museo “La Casa Rossa di Alfredo Panzini”, per l'estate 2017 dedica i propri spazi espositivi all’opera pittorica, grafica e fotografica dell’artista Santarcangiolese Giulio Turci (1917 – 1978), di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita. La proposta di questa esposizione è venuta direttamente dalla famiglia Turci, che ha messo a disposizione una scelta di opere dell’artista nate proprio sul litorale della Cagnona, dove Turci - al pari di Alfredo Panzini - soggiornava durante l’estate. La spiaggia, elemento presente in molte pagine di Panzini, ...




bellaria reportage con gli occhi di panzini

bellaria reportage con gli occhi di panzini

Per celebrare il sessantesimo anno della sua nascita (1956-2016) il comune di Bellaria-Igea Marina ha pensato di proporre per l’estate una mostra costruita come un reportage compiuto nel territorio da una giovane fotografa, Valentina D’Accardi. Questo servizio è direttamente ispirato alla presenza a Bellaria, nei primi decenni del ‘900, dello scrittore Alfredo Panzini che qui visse durante le vacanze estive, all’interno di una casa costruita su una duna di sabbia di fronte al mare, quella che oggi è il museo La Casa Rossa. La casa custodisce le memorie dello scrittore e ogni anno propone ai visitatori un percorso collegato all...




panzini 1915

panzini 1915

Panzini 1915: La Romagna in guerra Le esposizioni presenti nella Casa Rossa e nella vicina Casa Finotti nell’estate 2015 completano il percorso dedicato all’anniversario della Prima Guerra Mondiale iniziato la scorsa stagione. Presso la Casa Rossa la mostra Panzini 1915: La Romagna in guerra presenta i quaderni manoscritti del Diario sentimentale della guerra in cui Panzini, attento testimone, registra le opinioni, i fatti, le strategie che vengono riportate sui giornali o che riesce ad ascoltare nei luoghi de lui frequentati. Tra questi luoghi c’è Bellaria, il paese che fa da controcanto a Milano o a Roma.  Nelle grandi città...




programma estate 2013

programma estate 2013




alfredo panzini e lo stile delle donne

alfredo panzini e lo stile delle donne

Casa Panzini, Bellaria Igea Marina, via Pisino 1,  dal 14 giugno all’ 8 settembre 2013, tutti i giorni da lunedì a sabato (domenica chiuso),  dalle ore 20,30 alle ore 22,30 Bellaria Igea Marina celebra il centocinquantesimo anniversario della nascita di Alfredo Panzini con una  mostra dedicata ai rapporti dello scrittore col mondo femminile, che non a caso è spesso al centro delle sue meditazioni narrate.  Non c’è opera di Panzini, si potrebbe dire, che prescinda dal mettere in scena personaggi femminili; così come gran parte dell’attenzione che lo scrittore rivolge alle caratteristiche della sua epo...




la casa delle parole

la casa delle parole

Il Dizionario Moderno è probabilmente l’opera più interessante e complessa di Alfredo Panzini. Dal 1905, anno della prima edizione, al 1935, quando uscì la settima, Panzini lavorò ininterrottamente a un’opera di cui si proclamava orgogliosamente Autore e non Compilatore. E in effetti il Dizionario, nato probabilmente con l’intento di regolare secondo ideali moderatamente puristici l’afflusso di parole straniere e termini tecnici nella nostra lingua, si trasformò nel tempo in un vero e proprio panorama della vita e della cultura italiana tra fine ottocento e novecento. Un panorama costruito a partire dalle parole nuove, che gi&agra...




album di famiglia

album di famiglia

Come ogni letterato, Panzini amava i libri. E tra i libri forse amava di più quelli che rappresentano situazioni anomale e bizzarre della vita di tutti i giorni. Ognuna delle sue opere rimaste famose (La lanterna di Diogene, Il padrone sono me!, Il viaggio di un povero letterato, I giorni del sole e del grano, Io cerco moglie) non è un vero romanzo, ma una raccolta di aneddoti, di episodi, di dialoghi curiosi, di situazioni ironiche. Si potrebbe pensare proprio a un album di fotografie, dedicato a cogliere gli aspetti delle due classi sociali delle quali Panzini è stato un acuto osservatore: i contadini (che erano così diversi da lui) e i borghesi (che erano in...




carte all'aria!

carte all'aria!

La “Casa Rossa” di Alfredo Panzini è oggi, grazie alla ricchezza dell’archivio dello scrittore, non solo un luogo restaurato e finalmente praticabile, ma anche uno scrigno prezioso che rivela molti tesori e ancora di più ne riserva per il futuro. Dunque abbiamo, finalmente, un bellissimo contenitore ritornato alla sua condizione di origine e abbiamo quasi tutto ciò che in questo contenitore venne pensato, immaginato, scritto, vissuto. Lo stato delle carte è infatti improvvisamente raddoppiato rispetto a quanto si trovava depositato presso l’Istituto dei Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, ora passato alla Biblioteca comunale di ...




le stanze di alfredo

le stanze di alfredo

Installazione sperimentale nel Parco di Casa Panzini Riviera Adriatica, zona nord orientale della penisola. Una vecchia villa pericolante, appartenuta allo scrittore Alfredo Panzini, immersa nel suo parco trasformatosi in un bosco naturale. Operazione delicata di sensibilizzazione per riportare alla luce un luogo di pubblico interesse attraverso il medium elettronico: 12 telecamere a circuito chiuso trasmettono, ad altrettanti monitor appesi agli alberi del parco i preziosi interni ormai fatiscenti, dopo aver dichiarato, ironicamente, la casa aperta al pubblico. A otto anni di distanza quegli alberi hanno dato i frutti: oggi la villa è stata ristrutturata e adibita a museo. Cl...